Medaglie in oro del Vaticano


Vai ai contenuti

Il Laocoonte. Medaglia in oro del Vaticano e dei Musei Vaticani.

Medaglie_vaticano_oro

Il Laocoonte (anno 1996)


La medaglia è stata coniata nel 1996 ed è la quinta della serie.
Fa parte della seconda trilogia raffigurante le statue dell’
Antichità Classica custodite nei Musei Vaticani. Il gruppo del Laocoonte fu scoperto a Roma nel 1506 nell’area delle terme dell’imperatore Tito. Riconosciuta anche dal Michelangelo, fu subito acquistata dal papa Giulio II, che iniziò così la collezione delle sculture dell’antichità classica custodite nel Vaticano. Ritenuta una delle opere più importanti, incise profondamente nella cultura e nell’arte occidentale dei secoli passati. La scultura è opera originale di artisti di Rodi, scolpita all’epoca dell’imperatore Tiberio (14-37 d.C.) come replica di un originale di bronzo del secondo secolo a.C.
Nel "dritto" è raffigurato Laocoonte con i figli stritolati da un serpente marino.
La parte inferiore della medaglia è riportata la scritta "
Laocoonte"

Nel "rovescio" è riprodotta una veduta del cortile della Pigna con la scritta "
Musei Vaticani V" e “Anno 1996Particolari:
Diametro: mm.35
Peso: grammi 34 in oro 18 karati
Tiratura: 1000 esemplari; ogni medaglia ha il suo numero identificativo punzonato sul bordo.
Confezione: astuccio in pelle colore porpora con stemma dorato dello Stato del Vaticano sul coperchio, avvolto in stoffa scamosciata.
Certificato di garanzia su pergamena, attestante l'autenticità ed il numero specifico che contraddistingue la medaglia. A firma del Cardinale Castillo Lara.
Costo: euro 1150 -
La medaglia può essere richiesta compilando il MODULO.
P.S. Potrebbe essere non disponibile, dato l'esiguo numero della mia collezione privata.


Per ulteriori informazioni storiche è possibile visionare il seguente documento in questa PAGINA


Vedi le altre medaglie:

Home Page | Info | Medaglie | Richieste | Foto Gallery | Personal Profile | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu